Loading

Una Giornata mondiale per ricordare la necessità di difendere il nostro prezioso habitat e fonte di nutrimento: la Terra

15/04/16

Divella, da oltre 125 anni, produce pasta di semola di grano duro, condividendo da sempre i valori della bontà e della genuinità tipicamente pugliesi.  Poiché la filosofia dell’azienda si fonda anche su un’attenta selezione delle materie prime, sul rispetto dell’ambiente e sulla responsabilità sociale, Divella crede nella necessità di celebrare la difesa del nostro prezioso habitat e prima fonte di nutrimento: la Terra.

La Giornata mondiale della Terra, celebrata ogni anno il 22 aprile, un mese dopo l’equinozio di primavera, è il giorno in cui si onora l'ambiente e la salvaguardia del pianeta Terra. 
Nato nel 1970 negli U.S.A., l’Earth Day, teso a sottolineare la necessità di conservare le risorse naturali della Terra, ad oggi coinvolge precisamente 175 paesi del mondo. Nel tempo, infatti, la Giornata della Terra è divenuta un avvenimento educativo ed informativo, quanto mai attuale e fondamentale. 

Si tratta di un’occasione che offre la possibilità di valutare le problematiche del pianeta: l'inquinamento dell’ aria, dell’ acqua e del suolo; la distruzione degli ecosistemi; le migliaia di piante e specie animali in estinzione; l'esaurimento delle risorse non rinnovabili. 

Soprattutto, è una giornata dedicata a meditare sull’adozione di soluzioni che permettano di eliminare gli effetti negativi delle attività umane, come il riciclo dei materiali, il divieto di utilizzare prodotti chimici dannosi, la cessazione della distruzione di habitat fondamentali e la protezione delle specie minacciate.

Nel corso degli anni, la partecipazione internazionale ha superato oltre il miliardo di persone in tutto il mondo, che guardano ad un futuro libero dall'energia da combustibili fossili, a favore di fonti rinnovabili, alla responsabilizzazione individuale verso un consumo sostenibile e allo sviluppo di una green economy.