Loading

Nasce Gradita: nuova rete d'eccellenza alimentare italiana

22/04/16

Il 21 aprile 2016, a Roma, nasce "Gradita" una nuova rete di imprese italiane d'eccellenza nel campo alimentare: i brand Divella, Callipo, Gelateria Callipo, Coricelli e Polli uniscono le loro forze, senza però rinunciare alla propria indipendenza e libertà decisionale, al fine di incrementare la potenza del Made in Italy, che i cinque marchi ben rappresentano. 

Unite dal valore della famiglia, che è alla base di queste straordinarie realtà italiane e che ne determina la forza, tutte e cinque le aziende fanno della ricerca e dell’innovazione il loro cavallo di battaglia, ritenendo che, per competere sui mercati internazionali, non sia proficuo focalizzarsi esclusivamente sui prodotti tradizionali. 

Due i principali obiettivi dichiarati: in primo luogo, diffondere nel mondo e riaffermare, anche in Italia, i valori della dieta mediterranea e, in secondo luogo, affrontare insieme le sfide del mercato internazionale, nel quale le ridotte dimensioni delle imprese italiane possono rappresentare un limite. 
«Insieme si può fare di più e meglio» afferma Francesco Divella «sono molto orgoglioso di essere stato uno tra i protagonisti della creazione di questo ambizioso progetto di condivisione, al quale aspiravo da lungo tempo, anche perché sono convinto che nel settore alimentare, oggi globalizzato, 'piccolo è bello' non sempre rappresenti la formula vincente. L’unione di aziende storiche italiane come le nostre ha un forte significato, che va oltre la natura commerciale, poiché la promozione della Dieta Mediterranea nel mondo è il modo di trasmettere la qualità e l’elevato valore nutrizionale dei prodotti Made in Italy. Così noi, oggi, lanciamo una sfida ed invitiamo anche altri a raccoglierla e a sostenere la nostra azione».

Tale accordo, quindi, consente di superare i limiti dimensionali dei 5 marchi leader del Made in Italy e di diffondere insieme i principi della dieta mediterranea nel mondo, valorizzando la tradizione che essi portano, da generazioni, sulle tavole degli italiani. 
Perché l'unione fa la forza, anche a tavola!